Questa sezione fa parte di un articolo completo sulle accise :
1- Definizione di “Bevande alcoliche

2- Da un punto di vista fiscale :
2.1- Vendita a distanza di bevande alcoliche
2.2- Accise tramite rappresentante fiscale locale
2.3- Calcolare le accise da pagare a destinazione / per rimborso nel proprio paese
2.4- Rimborso delle accise
2.5 –INTRASTAT

3- Mercato online dell’alcol
3.1- Circolazione degli ordini transfrontalieri
3.2- Etichettatura degli ordini transfrontalieri (ingredienti)
3.3- Etichettatura dell’alcool con francobolli da dazio di destinazione
3.4- Obblighi contrattuali dei rivenditori online e dei diritti dei consumatori
3.5- Monopoli
3.6- Conformità dei rifiuti di imballaggio

Quadro giuridico di riferimento dei contratti a distanza

Diritti dei consumatori   2011/83/EU DI IL MESE EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 25 ottobre 2011.

La direttiva è stata integrata dai Regolamenti (informazioni ai consumatori, recesso e altri diritti) dell’Unione europea del 2013 (trasposti tramite Statutory Instrument (decreto legislativo) 484/2012 in vigore dal 13 giugno 2014.

Ulteriori indicazioni sono disponibili qui.

Riepilogo della direttiva per contratti a distanza

Ambito di applicazione

La direttiva si applica tutti i contratti conclusi tra “professionisti” e “consumatori”, vale a dire, imprese che offrono beni e servizi persona fisiche che li acquistano per uso privato.

Prevede e definisce i termini e condizioni e specifica che gli stati membri non possono adottare disposizioni divergenti più o meno restrittive rispetto alla direttiva.

Diritti identici in tutta l’UE

La presente direttiva allinea e armonizza le norme nazionali a difesa dei consumatori ovunque facciano acquisti nell’UE:

Ovunque venda un prodotto o servizio nella EU, il professionista è obbligato fornire informazioni chiare, corrette e comprensibili sul prodotto o servizio prima della vendita..

Le informazioni precontrattuali devono includere

Alcune di queste informazioni potrebbero non essere esplicitamente previste qualora risultino evidenti dal contesto, come le caratteristiche di un prodotto esposto nella vetrina di un negozio.

In caso di acquisti online, per telefono, catalogo di vendita per corrispondenza, venditore porta a porta, è obbligatorio fornire le seguenti informazioni dettagliate prima di effettuare qualsiasi vendita:

Per tali acquisti, è necessario tenere a mente che non è necessario pagare le spese di consegna o altri costi di cui non si è stati informati.

Le informazioni precontrattuali formano parte integrante del contratto salvo il consumatore e il professionista convengano di mutuo accordo di modificare i termini pubblicati per esempio sul sito web del professionista.

I contratti devono essere scritti in un linguaggio chiaro e comprensibile e non possono contenere termini contrattuali sleali..

Diritto di annullare acquisti online

Diritto di annullare entro 14 giorni restituire gli acquisti effettuati fuori dei locali commerciali del professionista (online, per telefono, per corrispondenza)

Nell’UE:il diritto di restituire questi acquisti entro 14 giorni per un rimborso completo, per qualsiasi motivo, anche se hai semplicemente cambiato idea.

I professionisti devono indicare il costo totale del prodotto o servizio, comprensivo di eventuali spese aggiuntive.

Il periodo di riflessione di 14 giorni non si applica a tutti gli acquisti. Alcune esenzioni applicabili ai consumatori riguardano:

Si prega di notare l’elenco non è esaustivo.

Contratti a distanza conclusi fuori dei locali commerciali

La direttiva stabilisce gli obblighi di informazione per contratti a distanza e per contratti negoziati fuori dei locali commerciali, inclusi gli obblighi di informazione concernenti la funzionalità e l’interoperabilità del contenuto digitale. Regola il diritto di recesso (durata del periodo di riflessione, procedure ed effetti del recesso), e include il modulo tipo di recesso (allegato I(B) della direttiva) che i professionisti devono mettere a disposizione dei consumatori per notificare il recesso dal contratto.

Consegna e rischio dei contratti a distanza

Norme sulla consegna e il passaggio del rischio applicabili ai contratti per la vendita di merci oltre a determinate norme applicabili a tutti i tipi di contratti con i consumatori.

Includono:

Determinazione di prezzi equi

A un consumatore cittadino dell’UE non può essere addebitato un prezzo più elevato per l’acquisto di beni o servizi a causa della sua nazionalità o del suo paese di residenza. In alcuni casi le differenze di prezzo possono essere giustificate se basate su criteri diversi dalla nazionalità.

Norme specifiche per bevande alcoliche e prodotti del tabacco

Nella vendita di prodotti del tabacco odi bevande alcoliche online in un altro stato membro dell’UE, il prezzo comprenderà le accise, indipendentemente dalla quantità acquistata, anche se si tratta di regali.

Il professionale è responsabile del pagamento delle accise dovute nello stato membro di destinazione.

I consumatori devono pertanto prevedere che prezzi di questo tipo di merci riflettano l’importo delle accise.

Se il prezzo è estremamente basso, i consumatori sono tenuti a verificare con il venditore che le accise siano state debitamente versate prima di procedere all’acquisto. Se il venditore non ha pagato le accise, le autorità doganali possono sequestrare le merci all’arrivo o potrebbero obbligare il consumatore a pagare le accise. Il venditore deve pagare le accise dovute nello stato membro dell’UE di destinazione.

E per quanto riguarda l’IVA?

Gli acquisti privati nell’UE dovrebbero pagare l’IVA una sola volta, nel paese in cui viene erogato l’acquisto.

L’unica condizione è che i prodotti acquistati siano destinati a uso personale proprio o dei familiari e non alla rivendita.

Le direttive consentono agli Stati membri di fare scelte in merito ad articoli specifici; trovare informazioni aggiornate qui.

Il BEUC (L’Organizzazione europea dei consumatori) ha fatto proposte nell’ottobre 2018,per potenziare ildiritto dei consumatori.

Per ulteriori informazioni in materia di compliance:

Parliamone

Condividere il progetto o ricevere un preventivo

Lascia un commento